ATTRAVERSAMI L'ANIMA

Fogli dispersi

Archive for the ‘Rimario’ Category

UN DOMANI REGALATO AL CUORE

Posted by Rasi su 2 aprile 2021


L’incomprensione ci isola
e ci umilia
non lascia di noi che la riga sottile che ci divide.
Le distanze misurate
urlate
temute
sono soltanto la nostra voluta
impotenza,
se ci regalassimo uno sguardo
uno solo
senza aggiunta alcuna
senza ieri ne oggi
e un domani regalato al cuore
antico di ciò che fummo.
Se la solitudine non giocasse così spesso
con noi.

Accorgersi di vivere è un attimo

Posted in Rimario | Leave a Comment »

Astrazioni

Posted by Rasi su 1 febbraio 2021

Astrazioni…

Adesso che sei passata
e sei tornata
adesso ti insinui mentre ti guardi
in giro.
Tra un po’ sarai col dito alzato
e una sintassi controversa a giudicare
analizzare
sfoltire
immobilizzare questi ultimi anni.
E ti ho detto dei recenti silenzi:
mi hai risposto che erano troppo
rumorosi.
E mi hai detto che insopportabile
e’ il lento trascorrere
del tempo appresso senza un pugnale
che blocchi il passato alle proprie responsabilita’.
Magnifica e furente eri mentre squassavi il
presente e infierivi sui miei ricordi.
Mi hai amato? Ti ho amato?
Ci siamo rincorsi?
Ci siamo persi?
Eri senza di me nell’altro tempo
quello che tu dici di
bilanci?
E ti ho detto che non di bilanci
di analisi rilette
e affettuose sino alla morte
e’ ora il momento.
Questo e’ tempo di astrazioni,
di follia immediata
per me e per te
di un unico amplesso
sbagliato
da ricordare come l’amore
che, trovandoci senz’altro riflessivi,
di noi si e’ disgustato.
Adesso che sei passata dentro i miei
occhi
e sei tornata per l’ultimo
ritardo.

Posted in EROS, Rimario | Leave a Comment »

SEMPRE A META’

Posted by Rasi su 21 dicembre 2020

Le parole sempre a metà
eco di sentimenti interi
Nessuna possibilità di regalarli
interi.
Una prigionia senza fine e senza
speranza.
Hai intravisto il panorama completo
per caso o intuito
non è un binario inventato
tra gli alberi delle nostre vite
ormai distanti
Non c’è pace per gli amori mancati
sospesi
C’è solo questa pace stantia
Paradossale surrogato
della sorpresa più grande
della mia vita.

Posted in Rimario | Contrassegnato da tag: | 3 Comments »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: